The Next Generation Short Film Festival

è un concorso per cortometraggi che vuole offrire a filmmaker, ad artiste e ad artisti visiv* emergenti e indipendenti, a studenti e studentesse delle Scuole civiche di cinema, delle Accademie di Belle Arti, delle Università e degli Istituti superiori di tutta Italia, un’occasione per sviluppare con piena libertà espressiva una riflessione su visioni e paesaggi contemporanei o far conoscere opere già edite inerenti al tema proposto.

Lo spirito del festival è di dare voce alla “generazione che verrà”, intesa non tanto in senso anagrafico quanto piuttosto artistico: talenti capaci di portare visioni e narrazioni nuove, inedite, non lineari, sciolte dal vincolo stringente della continuità con il passato.

UNTITLED, il tema scelto per questa quinta edizione di The Next Generation Short Film Festival aspira a dare il massimo impulso alla creatività di autrici e autori e artist* visiv*. Untitled infatti non significa abdicare alla scelta del tema, ma al contrario andare incontro alla libertà di creazione. Untitled  è la rinuncia attiva e dinamica a incasellare in una definizione, a dare una direzione precisa allo sguardo dell’artista, affinché esso possa spaziare ovunque, concedersi di sconfinare oltre i territori noti, abbandonandosi alla scomoda dimensione dell’incognito e  realizzandosi nel moto perpetuo della creatività.

Quest’anno il festival si arricchisce di una nuova sezione per aprire una modalità differente di visione e creazione: accanto alle opere che utilizzano una narrazione prettamente cinematografica (sezione Cortometraggi), trovano spazio i linguaggi “ibridi” che possono concorrere nella sezione Film d’artista.

Durante la quinta edizione, in streaming gratuito on demand dal 16 al 18 dicembre, saranno visibili le 21 opere in concorso selezionate dalla direzione artistica fra le oltre 250 che hanno risposto alla call lanciata ad aprile.

Il 18 dicembre, a conclusione del festival, la giuria composta da Paolo Carnera (presidente), Antonella Gaeta (sezione Cortometraggi), Adriano Valerio (sezione Cortometraggi), Francesca Leoni (sezione Film d’artista), Marco Molinelli (sezione Film d’artista) e Annalisa Zito assegnerà i premi – per la sezione Cortometraggi – al Miglior cortometraggio, alla Miglior regia e alla Miglior interpretazione genderless, e – per la sezione Film d’artista – Miglior Film e Premio Untitled.

La giuria senior sarà, inoltre, affiancata nel lavoro da una giuria giovanile composta da una rappresentanza di studentesse e studenti che frequentano il Biennio 2019-2021 del percorso di formazione cinematografica presso l’Accademia del Cinema ragazzi Enziteto – Gabriella Albergo ,Viviana Raimondi, Nicolò Colaianni, Alessandro Scaringello – che valuterà in maniera indipendente le opere in concorso.

Ultime news

Promosso da

IDEAZIONE E DIREZIONE ARTISTICA

IN COLLABORAZIONE CON

PATROCINI

MAIN SPONSOR

LEVIGAS

MEDIA PARTNER

FESTIVAL IN NETWORK CON